La realtà aumentata è una nuova dimensione di interazione
che consente esperienze memorabili che dureranno nel tempo.

AR Glass s00

Published on giugno 13th, 2013 | by little

0

Occhiali che si interfacciano con il tuo smartphone, Glass UP!

Una Start-up completamente italiana propone occhiali cibernetici in alternativa ai Google Glass.
Glass Up visualizza all’utente qualsiasi tipo di messaggio, sovrapposto alla realtà. E’ come avere un comodo “secondo schermo per il tuo smartphone”

Ecco alcuni esempi pratici di utilizzo:
Messaggi di posta elettronica, messaggi di testo, aggiornamenti di Facebook, tweet, RSS, eventi di calendario, le chiamate in arrivo, Ultime notizie, meteo, borsa, risultati sportivi, Visualizzazione in tempo reale feedback per corsa, ciclismo, vela, sport d’azione, Turn By Turn a piloti (ad esempio motociclette e biciclette), aiuti per non udenti, traduzioni visualizzare quando si parla in diverse lingue, dati del corpo dei pazienti ad un chirurgo, istruzioni per gli operai in deposito o manutenzione, teleprompter per parlare in pubblico, sottotitoli al cinema (per non udenti e per le diverse lingue), dettagli su opere d’arte in un museo, gaming e domotica.

s05

Glass Up è fondamentalmente una secondo video per il tuo smartphone, è un po’ come essere sempre aggiornati senza dover controllare continuamente il tuo cellulare. Le informazioni vengono inviate dallo smartphone al tuo GlassUp semplicemente tramite una connessione Bluetooth.

www.glassup.net

I tipi di contenuto e dati trasferiti GlassUp saranno determinati dalle applicazioni che si sceglie di scaricare.

Grazie a questa tecnologia non avrete più bisogno di afferrare il vostro smartphone di continuo, ma solo quando si vuole agire su una notifica particolare.

Il concetto è simile a quello di un auricolare Bluetooth (in realtà, è stato pensato come un puro auricolare notificatore a schermo). Qualunque notifica che arriva sugli occhiali è già nel telefono.

Giunti ormai al primo prototipo con le proprie forze, adesso GlassUP necessita di aiuti per finanziare questo progetto e procedere con l’industrializzazione del prodotto, cercare fornitori, definire il processo di produzione, realizzare stampi, prendersi cura delle certificazioni internazionali e ulteriori richieste di brevetto, e così via.
Il programma è di avere la definizione del prodotto finale entro la fine del mese di luglio, e poi procedere alla industrializzazione. Una volta risolti i bug e le varie specifiche saranno definitive, inizieranno le certificazioni e la produzione, con previsione di avere il prodotto sul mercato nel mese di febbraio 2014.

Francesco Giartosio uno dei fondatori dice: “Abbiamo appena lanciato una campagna su Indiegogo chiedendo 150 mila dollari”, diffondete e aiutate questa realtà italiana!

aiuta questo progetto a diventare realtà


About the Author

little

Architetto con la passione per la Realtà Aumentata applicata al design e all'arredamento.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Google+