La realtà aumentata è una nuova dimensione di interazione
che consente esperienze memorabili che dureranno nel tempo.

Applicazioni pratiche

Published on dicembre 19th, 2014 | by Planeswalker

0

Ecco come la Realtà Aumentata ridefinisce il futuro del commercio

La tecnologia della realtà aumentata sta diventando un elemento indispensabile nella vendita al dettaglio e nel commercio. Molti rivenditori ed imprese stanno iniziando ad utilizzare questa tecnologia intuitiva per offrire ai propri clienti un’esperienza interattiva e dare loro dei vantaggi prima e durante gli acquisti. La realtà aumentata permetterà ai rivenditori ed ai marchi di interagire con i clienti in modo diverso; infatti, può essere utilizzata sia all’interno che all’esterno dei negozi per assistere i clienti mentre sono alla ricerca dei prodotti che vogliono acquistare ed influire positivamente sulle vendite a distanza.
Secondo un rapporto di Juniper Research, nel 2014, almeno 60 milioni di utenti hanno utilizzato applicazioni in AR attraverso tablet, smartphone e occhiali intelligenti. Il crescente utilizzo di applicazioni in AR spinge sempre più aziende a mettere a disposizione dei clienti questa tecnologia; l’obiettivo è quello di dare ai consumatori la possibilità di ottenere maggiori informazioni circa i prodotti che vogliono acquistare e permettergli di interagire maggiormente con i futuri acquisti.
Le applicazioni che sfruttano la realtà aumentata, permettono ai clienti di conoscere meglio i prodotti e soprattutto di sapere tutto su di loro prima che vengano acquistati. In poche parole, i clienti sono ben informati riguardo a ciò che vogliono acquistare e quindi, è meno probabile che una volta acquistato un prodotto siano insoddisfatti.
Ecco alcuni esempi di come la realtà aumentata è in grado di offrire un’esperienza dei prodotti prima ancora di acquistarli:

IKEA Catalogo AR
IKEA, l’azienda leader nel settore dell’arredamento, ha sviluppato già da tempo un catalogo basato sulla realtà aumentata.
Anche il catalogo 2014, permette ai clienti di visualizzare mobili o altri arredamenti all’interno delle stanze. Per chi ancora non lo sapesse, è possibile mettere virtualmente all’interno delle proprie stanze diversi prodotti IKEA ed avere un’idea di come sarà il risultato finale. Il catalogo infatti, funziona in combinazione con un’applicazione che è in grado di misurare la dimensione degli elementi e fornire una visualizzazione che riproduce la dimensione effettiva dei mobili.

IBM App
IBM ha lanciato la sua applicazione in AR per aiutare i consumatori durante l’acquisto dei prodotti all’interno dei punti vendita. Secondo una ricerca IBM, il 58% dei consumatori desidera ottenere informazioni circa i prodotti all’interno di un negozio prima dell’acquisto. Il 19% dei consumatori, tende a navigare con il proprio dispositivo mobile mentre sta facendo shopping per avere maggiori informazioni sul prodotto. La app di IBM è studiata proprio per fornire ai clienti maggiori info e una esperienza più dettagliata dei prodotti che intendono comprare.

Source: augmentedrealitytrends.com


About the Author

Planeswalker

Appassionato di ICT, nuove tecnologie ed innovazione in generale. Sogno un mondo in cui le innovazioni tecnologiche possono rendere migliore la realtà ed amo osservare le loro possibili applicazioni alla vita di tutti i giorni.



Commenta l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Google+